Utilizziamo i cookie per migliorare la nostra pagina web. Leggi la nostra Informativa sui cookie .

Guida in linea

iSCSI

L'iSCSI è un tipo di tecnologia di archiviazione di rete che offre un'elevata espandibilità e bassi costi di implementazione. Tramite l'infrastruttura di rete esistente e l'iSCSI è possibile utilizzare il NAS per espandere lo spazio di archiviazione esistente o utilizzarlo come destinazione di back-up. L'iSCSI è composta da una destinazione e da un iniziatore. L'iniziatore viene utilizzato per cercare gli host iSCSI e impostare le destinazioni.

  • IQN: l'IQN (iSCSI Qualified Name) è il nome unico per ciascun obiettivo iSCSI. Questo nome deve essere diverso dagli altri IQN di destinazione presenti in altri host.
  • Autenticazione CHAP: l'autenticazione CHAP può essere utilizzata per verificare l'identità dell'utente. Se si sceglie di utilizzare l'autenticazione CHAP, è necessario innanzitutto inserire una password CHAP dall'iniziatore per eseguire la verifica prima che esso possa connettersi alla destinazione.

    Nota: Quando si abilita l'autenticazione CHAP reciproca, la password di autenticazione utilizzata dal server e dal client non può essere identica.

  • Autenticazione CHAP reciproca: l'autenticazione CHAP reciproca richiede lo stesso nome utente e la stessa password per destinazione e iniziatore. Quando viene stabilita una connessione, la destinazione e l'iniziatore dovranno autenticarsi reciprocamente utilizzando le rispettive credenziali.
  • Pool di LUN: consente di verificare lo stato di tutte le LUN iSCSI e di assegnare gli obiettivi iSCSI corrispondenti.
  • Server iSNS: Gestione iSCSI iSNS (Internet Storage Name Service). Qui è possibile registrare target iSCSI con il server iSNS per una comoda gestione centralizzata.

Altre informazioni

NAS 308 - Introduzione all'iSCSI