Utilizziamo i cookie per migliorare la nostra pagina web. Leggi la nostra Informativa sui cookie .

NAS 224

Un corso sulla configurazione manuale sulla connessione del NAS a Internet.

Un corso sulla configurazione manuale sulla connessione del NAS a Internet.

2017-10-16

OBIETTIVI DEL CORSO
Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di:
1. Configurare il sistema di rete per impostare l'accesso remoto al NAS tramite Internet.

PRE-REQUISITI
Prerequisiti del corso:
NAS 221: Accesso remoto – Uso di EZ ConnectTM
Gli studenti devono avere una conoscenza pratica di:
Iscrizione ai servizi DDNS e configurazione dei router

SCHEMA
1. Accesso remoto
1.1 Accesso al NAS ASUSTOR tramite Internet
1.2 Configurazione del router
1.3 Configurazione del servizio DDNS
1.4 Note aggiuntive

Appendice

Elenco delle porte usate dalle applicazioni ASUSTOR






1. Accesso remoto
1.1 Accesso al NAS ASUSTOR tramite Internet
ASUSTOR fornisce agli utenti soluzioni rapide e convenienti che permettono loro di usare il NAS tramite Internet e di accedere ai propri file da remoto, creando un esclusivo cloud privato. È possibile usare uno dei seguenti metodi per configurare l'accesso remoto al NAS.
a. Connessione diretta del NAS ad Internet

Se si dispone di un indirizzo IP statico, è possibile scegliere di collegare il NAS direttamente ad Internet, senza dover passare attraverso qualsiasi router o firewall. Si prega di notare che questo metodo espone direttamente il NAS a Internet e si hanno più probabilit > di subire attacchi dannosi.



b. Collegando il NAS al router ed usando Cloud ConnectTM ASUSTOR
La funzione integrata Cloud ConnectTM di ADM può aiutare a completare le configurazioni necessarie dei router per ‘impostazione dell'accesso remoto al NAS. Per altre informazioni fare riferimento a:

Accesso remoto NAS 221 - Uso di Cloud ConnectTM



c. Collegando il NAS ad Internet e configurando manualmente la connessione.
Se si usa un router incompatibile e non possibile usare Cloud ConnectTM per completare le impostazioni di connessione remota, le istruzioni che seguono spiegano come configurare manualmente il router per consentire l'accesso remoto al NAS.

1.2 Configurazione del router
Le porte sono come i numeri di telefono diretti (interni), in quanto consentono di trovare rapidamente la persona o il servizio che si sta cercando. Per permettere al NAS sulla LAN l’accesso da dispositivi su Internet, prima è necessario configurare sul router il corretto port forwarding (inoltro della porta). In questo modo, quando sono ricevute  da Internet le richieste di connessione sulla porta appropriata, il router sa dove indirizzarle.
Prima di configurare il port forwarding, annotare l'indirizzo IP del router, il nome utente e la password dell'amministratore. Di solito le impostazioni di port forwarding si trovano in una delle seguenti voci nella pagina delle impostazioni del router:
  • Impostazioni avanzate
  • Impostazioni firewall
  • Inoltro della porta
  • Server virtuale
Nell'esempio che segue, illustreremo come impostare il port forwarding su un router prodotto da ASUS.


FASE 1

ü Inserire l'indirizzo IP LAN del router in un browser. L’indirizzo IP predefinito del router ASUS è 192.168.1.1.
ü Inserire il nome utente e la password dell’amministratore. Il nome utente e la password predefinita del router ASUS è “admin”.
ü Nel pannello [Impostazioni avanzate], sulla sinistra, fare clic su [WAN].
ü Fare clic sulla scheda [Server virtuale/Port Forwarding].

FASE 2
ü Abilitare il port forwarding facendo clic sul tasto di opzione [Sì] accanto alla voce [Abilita Port Forwarding].
ü Nel campo [Nome del servizio] inserire nei campi corrispondenti un nome a scelta, poi inserire il numero della porta esterna che si vuole aprire, l'indirizzo IP del NAS ed il numero di porta. Se si vuole usare il browser per accedere al NAS, è necessario aprire la web pagina del servizio ADM (porta predefinita: 8000). La tabella che segue mostra le informazioni che è necessario inserire in ogni campo.

Nome servizio

Intervallo porte

IP locale

Porta

Protocollo

ADM

8000

192.168.2.6

8000

TCP


Come detto in precedenza, nel nostro esempio l'indirizzo IP del NAS è 192.168.2.6.


ü Se si vogliono aprire altri servizi per accedervi tramite Internet, fare riferimento all'Appendice di questa guida.
Appendice: Elenco delle porte utilizzate dalle applicazioni ASUSTOR.

1.3 Configurazione del servizio DDNS


FASE 1

ü Registrazione al servizio DDNS. Per le istruzioni fare riferimento alla sezione 1.2 del
NAS 321: Hosting di più siti web con un host virtuale.
NAS 321: Hosting di più siti web con un host virtuale.

FASE 2
ü Abilitare il servizio DDNS sul NAS.  Per le istruzioni fare riferimento alla sezione 2.2 del
NAS 321: Hosting di più siti web con un host virtuale.



1.4 Note aggiuntive
1. Internet usa delle porte per lo scambio di dati; ogni porta specifica può essere assegnata per essere usata solo da una specifica applicazione o servizio. Due computer non possono usare contemporaneamente la stessa porta per accedere ai dati.
2. Le impostazioni ed i metodi di configurazione saranno diversi tra i router. Se c’è necessit > di informazioni più dettagliate sulle impostazioni della porta, fare riferimento al manuale di istruzioni del router o visitare il seguente sito: http://portforward.com/routers.htm


Appendice
Elenco delle porte usate dalle applicazioni ASUSTOR

Servizio

Porta

Protocollo

Servizio web ADM

8000, 8001

TCP

Servizi web

80, 443

TCP

Servizio FTP

21

TCP

Servizio MySQL

3306

TCP

Servizio SSH

22

TCP

Servizio Rsync

873

TCP

Servizio iSCSI

3360

TCP

Common Unix Printing System

631

TCP/UDP

Download Center

9999, 55555

TCP/UDP

WebDAV

9800, 9802

TCP





L'articolo è stato utile? / No