Select your language

Siamo in un’era di innovazione e tecnologia, dove l’informazione digitale ed i dati incrementano in modo esponenziale. Se nel passato si poteva contare sulla capacità di gestione dei dati da parte dei computer, oggi, smartphone e tablet possono tranquillamente svolgere gran parte delle operazioni che può effettuare un PC. Il largo uso di tecnologie come il Wi-FI ed il Bluetooth hanno cambiato i nostri comportamenti a favore dei dispositivi mobili, comprese telecamere digitali in grado di collegarsi a Internet. L’espansione delle tecnologie mobili ha contribuito indubbiamente allo sviluppo e all’incremento dei dati digitali, aumentando di fatto le necessità di soluzioni di digital storage. Infatti, molte persone tutt’oggi possiedono almeno uno smartphone ed un portatile e la necessità di avere sempre a disposizione strumenti di gestione e backup dei dati diventa una priorità da gestire con la massima urgenza. Per questo motivo sono state pensate soluzioni pratiche ed economiche come i NAS ( Network Attached Storage ).

Cosa è un NAS?

Siamo in un’era di innovazione e tecnologia, dove l’informazione digitale ed i dati incrementano in modo esponenziale. Se nel passato si poteva contare sulla capacità di gestione dei dati da parte dei computer, oggi, smartphone e tablet possono tranquillamente svolgere gran parte delle operazioni che può effettuare un PC. Il largo uso di tecnologie come il Wi-FI ed il Bluetooth hanno cambiato i nostri comportamenti a favore dei dispositivi mobili, comprese telecamere digitali in grado di collegarsi a Internet. L’espansione delle tecnologie mobili ha contribuito indubbiamente allo sviluppo e all’incremento dei dati digitali, aumentando di fatto le necessità di soluzioni di digital storage. Infatti, molte persone tutt’oggi possiedono almeno uno smartphone ed un portatile e la necessità di avere sempre a disposizione strumenti di gestione e backup dei dati diventa una priorità da gestire con la massima urgenza. Per questo motivo sono state pensate soluzioni pratiche ed economiche come i NAS ( Network Attached Storage ).

NAS + HDD = personal cloud storage space

Gli utenti possono accedere al NAS in diverse modalità, sia inserendo l’indirizzo IP che usando il protocollo FTP. Un NAS potrebbe anche essere descritto come un dispositivo per il cloud storage. È concepibile che per la gran parte degli utenti il concetto di cloud computing possa rappresentare qualcosa di intangibile. In ogni caso, basti pensare alle immagini e ai video che condividiamo su Facebook , ai messaggi che spediamo di continuo su Whatsapp, o ai dati che vengono immagazzinati su servizi come Dropbox e Google Drive; tutto questo racchiuso in server fisici appartenenti ai diversi provider. Tutti questi servizi fanno uso di cloud storage. Un NAS è quindi il vostro servizio personale di cloud storage. Una volta in possesso di un NAS, potrete centralizzare tutti i dati distribuiti in tutti i vostri dispositivi e accedervi ogni volta che volete direttamente dal vostro cloud personale, con il vantaggio di avere un livello di privacy decisamente superiore. Il NAS potrà essere collegato alla rete locale sia per uso privato che per uso pubblico, ma questo non significa che la privacy viene meno, infatti, quando è connesso a Internet, ogni NAS ASUSTOR è provvisto di soluzioni all’avanguardia come ADM Defender, connessioni crittografate HTTPS, configurazione dei permessi di accesso, cartelle crittografate e protezione antivirus di livello enterprise per proteggere dei vostri dati.

Sebbene il prezzo è il fattore che spesso determina la scelta finale di un NAS, bisogna anche considerare diversi aspetti che spesso vengono messi da parte. È importante che l’acquisto del NAS sia orientato verso la stabilità, le performance, la flessibilità del software e dell’hardware, l’interfaccia user-friendly, la modalità di installazione e la qualità del servizio post-vendita, tutti aspetti che devono essere in grado di soddisfare le vostre reali necessità a lungo termine. I NAS ASUSTOR sono divisi per modello e tipologia, proprio per venire incontro alle diverse necessità di utenza, siano esse domestiche, liberi professionisti o piccole-medie imprese. Tutti i modelli di NAS ASUSTOR sono classificati in base al numero di slot disco presenti, e, in particolare, vi sono modelli da 2,4,8,9,10 e 12 bay. Potete scegliere anche tra i modelli a torre e a rack in base alle vostre necessità. Potete utilizzare sia le informazioni elencate sopra per soddisfare le vostre priorità o, se doveste averne bisogno, potrete sempre ricorrere all’elenco sottostante che aggiunge ulteriori fattori che possono influire sulla scelta del NAS.

Cosa è un NAS?

I NAS ASUSTOR utilizzano i più recenti processori Intel ad alte performance e sono separati in tre livelli di prezzo, basso, medio e alto, a seconda del processore adottato. I vari modelli di processori utilizzati sono gli Atom, i Celeron, Core i3 e Xeon. ASUSTOR mette anche a disposizione modelli entry-level con processori Marvell Dual-Core. I NAS della serie entry-level sono la serie 2,3 e 31 per i modelli equipaggiati con processore Atom/Celeron, e serie 10 per i modelli con processore Marvell, tutti con un target di prezzo molto basso. Per liberi professionisti e piccole aziende vi sono invece i modelli della serie 50, 51, 61 e 62 che offrono performance eccellenti grazie al Celeron di fascia media. Per le aziende consigliamo invece la serie 70 equipaggiata con i Core i3 e gli Xeon. ASUSTOR Comparison Table

Performance stabili

I NAS ASUSTOR utilizzano hardware di alta qualità, così come gli Intel Core i3, Celeron e Atom che offrono stabilità e performance di livello superiore alla norma. Tra le maggiori recensioni di NAS presenti sui siti specializzati tra cui Smallnetbuilder, l’ASUSTOR 7004T è stato infatti classificato come il primo in assoluto in termini di performance rispetto ad altri NAS a 4 bay di pari livello. L’ASUSTOR AS5104T è stato invece classificato secondo. Oltre a vantare velocità di lettura/scrittura e trasferimento senza pari, le performance di questi NAS includono anche fluidità nel multitasking di varie applicazioni, operazioni di manutenzione stabili ed un sistema di raffreddamento efficiente grazie all’esclusivo sistema di controllo intelligente della ventola e delle temperature interne. Tutti questi fattori vanno presi in considerazione quando si parla di performance.

Numero di bay disponibili

I NAS ASUSTOR vengono forniti con 2,4,8,9,10 o 12 bay disponibili. Nella scelta del NAS bisogna tenere in considerazione la quantità di spazio di cui si ha bisogno ed il livello di RAID preferito. Va da se che nella creazione di un RAID 1 è necessario avere almeno un NAS con due bay ( AS1002T,AS302T,AS3102T,AS5002T) mentre per un RAID 5 saranno necessari almeno 4 bay ( AS5104T, AS6204T, AS7004T, AS5008T, AS7010T). Tutti i NAS ASUSTOR forniscono la possibilità di espansione dello storage online e la migrazione, sempre online, dell’intero RAID, aiutando gli utenti a colmare eventuali necessità di espansione senza alcun costo. Inoltre, tutti i NAS ASUSTOR sono caratterizzati dalla feature Seamless System Migration che permette di spostare fisicamente gli HDD all’interno di un altro NAS sempre ASUSTOR senza dover riconfigurare il sistema, riducendo quindi i tempi di accesso ai file. Questa funzione è estremamente conveniente quando si vuole aggiornare il proprio NAS con un modello superiore.

Espandibilità Software e Hardware

Che un NAS abbia o meno una buona flessibilità nell’espansione dell’hardware, fa la differenza quando si tratta di affari. Le diverse serie di NAS ASUSTOR sono infatti caratterizzate da numerose opzioni di espandibilità e supporto come la presenza di porte USB 3.0/2.0, interfacce eSATA e LAN, slot di memoria aggiuntivi, o addirittura supporto alle schede 10GbE. Ad esempio, un NAS ASUSTOR Serie 5, sia nel modello a 2 che a 4 bay, è caratterizzato da ben due porte Ethernet, mentre i modelli da 8 e 10 bay sono forniti di ben quattro interfacce Ethernet. I NAS della serie 50, 51, 61, 62 e 70 sono inoltre caratterizzati dalla possibilità di espansione della RAM mentre la serie 7 aggiunge anche il supporto a moduli di espansione 10GbE sui modelli da 8 bay in poi. I modelli pensati per l’uso prettamente domestico sono equipaggiati con jack audio da 3.5mm mentre sulla serie 5 sono state aggiunte le interfacce S/PDIF. Con una particolare attenzione all’espandibilità software, tutti i NAS sono caratterizzati dall’esclusiva applicazione App Central all’interno della quale vi sono più di 200 App. Gli utenti possono scaricare queste App gratuitamente per aggiungere funzioni al proprio NAS. Nella scelta del NAS, la tipologia di funzionalità fornite dovranno ovviamente venire incontro alle reali necessità. Alcuni esempi di queste funzioni da considerare includono playback multimediale, gestione dei sistemi di sorveglianza, integrazione di ambienti Windows, accesso multi-piattaforma, requisiti per server mail, requisiti per server VPN e molto altro. L’espandibilità software e Hardware sono aspetti importanti da considerare e possono influenzare la scelta del vostro NAS.

Capacità

Quando scegliete un NAS per creare un servizio di cloud storage personale, la capacità di immagazzinamento è sicuramente uno dei fattori più importanti da valutare. Tali necessità, unite al livello di RAID che desiderate creare, influenzerà direttamente la capacità totale degli HDD e la quantità degli stessi, e di conseguenza anche i bay a disposizione nel NAS. I NAS ASUSTOR permettono di espandere tale capacità anche online, permettendovi di incrementare la capacità di storage di pari passo con le vostre necessità, fornendo una gestione globale più flessibile. Inoltre, grazie a MyArchive, gli utenti potranno ottenere capacità di storage infinita, poiché tale funzione permette di usare gli HDD del NAS come unità di storage removibili. Questa comodissima funzione può essere usata nella creazione di archivi illimitati che possono essere rimossi dal NAS quando non si stanno usando.Calcolatore RAID

Facilità d’uso

L’estetica e l’interfaccia user-friendly influenzano direttamente gli utenti che vorranno usare un particolare NAS. Per questo motivo, nella scelta bisogna anche considerare il design globale del sistema operativo e la familiarità dell’interfaccia che vorreste usare per sempre. Tutti i NAS ASUSTOR sono caratterizzati dal sistema operativo proprietario ADM pensato per semplificare le operazioni quotidiane e la gestione dello stesso. ADM si presenta in modo del tutto simile ad un sistema operativo mobile, quindi non necessita di particolari lezioni di approfondimento, permettendo di eliminare quella barriera posta tra i principianti e gli addetti ai lavori. ADM è anche caratterizzato dalla possibilità di personalizzare diverse opzioni come lo sfondo di sistema e l’interfaccia di login.

Meccanismi di sicurezza

Firewall
AES-256 Bit di crittografia delle cartelle condivise
Elenco di fiducia, Black List, GEO IP
Connessioni VPN (PPTP, OpenVPN Connection)
Connessioni HTTPs (pagina Web, dispositivi mobili)
Connessioni crittografate (FTP SSL/TLS、SSH、SFTP、Rsync and SSH)
Notifiche degli eventi (Email, SMS)
Blocco vassoi dei dischi (51/62/7 Serie)

Efficienza energetica

Un NAS è prima di tutto un servizio attivo 24/7, quindi va da sé che l’efficienza energetica è un altro degli aspetti fondamentali da considerare, specie nel caso delle aziende. Oltre alle funzioni di base per la gestione dell’alimentazione, i nostri NAS sono dotati della modalità sleep, LED di stato ed impostazioni di risparmio energetico personalizzabili. I NAS ASUSTOR forniscono una grande varietà di meccanismi di controllo dell’energia richiesta che permettono di risparmiarne ed ammortizzare i costi durante tutto l’anno.

Servizi

Dopo aver scelto il NAS più appropriato sulla base delle vostre necessità e del vostro budget, bisogna tener conto della garanzia del prodotto e della qualità di assistenza post-vendita offerta dal produttore. Il vostro NAS comprende manuali e guide all’utilizzo? Vengono rilasciati costantemente firmware aggiornati? Vi sono più canali di assistenza tecnica? Il servizio clienti offre un supporto rapido ed utile? Assicuratevi che nella scelta del NAS, tutti questi servizi vengano soddisfatti in modo equo.

Pensato sul concetto App-Based

Nel passato, un NAS era un dispositivo di rete che proteggeva e assicurava una sicurezza di alto livello ai dati, semplicemente fornendo soluzioni di storage e backup. Erano ovviamente dispositivi pensati per le aziende, ma, a causa dell’incremento dei dati digitali ed il continuo sviluppo delle dispositivi mobili e dei PC, le necessità di storage si sono estese ad una clientela che non comprende più le sole aziende. Una larga varietà di segmenti di persone ha iniziato a chiedere come immagazzinare i propri dati. Per questa ragione ASUSTOR ha pensato di utilizzare un nuovo ed innovativo metodo basato su un design di NAS non più tradizionali per creare un prodotto di nuova generazione. ASUSTOR è stata la prima azienda ad utilizzare il concetto di NAS come un device App-Based, fornendo una soluzione di storage versatile, flessibile e personalizzabile ad ogni tipologia di utente, permettendo a quest’ultimi di usufruire di funzionalità illimitate.

I vantaggi di un design App-Based:

  • Possibilità di aggiornare firmware ed App in modo del tutto separato. I firmware ufficiali ottimizzano le funzioni di base del sistema e le performance mentre gli aggiornamenti singoli delle App migliorano l’esperienza finale.
  • Flessibilità nel poter installare solo le App di cui si necessita e rimuoverle ogni qualvolta si ritiene necessario. Non ci sarà più bisogno di preoccuparsi delle App che possono influire sulle performance di sistema.
  • Fornisce agli utenti maggiore libertà nell’installazione delle App.
  • La piattaforma open-source permette di sviluppare applicazioni di cui tutti gli utenti possono beneficiare.

Il NAS dal miglior rapporto qualità/prezzo

...
ASUSTOR Portal con interfacciamento Smart-TV ( risparmia oltre i 300$)
...
Creazione di un sistema audio Hi-Fi ( risparmia oltre i 100$ )
...
Player multimediali con codec 2K/4K ( risparmio oltre i 100$)
...
Creazione di un sistema di sorveglianza affidabile ( risparmio oltre i 300$)
...
Ben 4 canali video gratuiti ( risparmio oltre i 100$)
...
Oltre 200 App totalmente gratuite per espandere le funzionalità del NAS
...
App per smartphone gratuite
...
Assicura crittografia dati e possibilità di tiene al sicuro tutti i vostri ricordi

Output in HDMI

ASUSTOR è la prima azienda a incorporare l’output in HDMI sui NAS. Questo permette agli utenti di creare facilmente un media center e godere di tutte le comodità di un cloud storage. L’esclusivo software ASUSTOR Portal espande le funzioni dell’HDMI unendo diverse applicazioni HDMI che includono l’interfaccia di gestione ADM, Google Chrome, XBMC e Surveillance Center. Questo permette di visualizzare e riprodurre qualsiasi file multimediale sulla TV, gestire i canali di videosorveglianza e accedere al browser, tutto senza l’ausilio di un computer. Non va dimenticata la presenza di ben 4 canali video gratuiti, ben oltre lo standard imposto da altri produttori.

HDMI 2.0 combinato con Output 4K per una riproduzione cristallina

La serie AS63/64 supporta le specifiche HDMI 2.0, con risoluzione a 4K in 60/50P che garantisce maggiore fluidità rispetto al 30P. Combinato con 2/8GB di memorie dual-channel, questo permette il playback di video 4K con fluidità. i NAS ASUSTOR potranno riprodurre fedelmente supporti Blu-Ray o da telecamere professionali.

WOW ( Wake on Wan ) - Always on Standby

Volete accedere ai dati sul NAS in qualsiasi momento ma siete preoccupati di lasciare il NAS acceso che potrebbe aumentare i costi o che potrebbe diventare bersaglio di hacker?
ASUSTOR ha implementato sulla serie AS63/64 due funzioni di wake-up ( WOL, WOW ) che risolvono i problemi sopraindicati. Wake-On-Lan permette di accendere il NAS sia dallo Sleep sia quando è spento, a patto che vi troviate nella stessa rete. WOW permette di attivare i servizi via Internet, per una maggiore flessibilità nell'accensione/spegnimento e nell'accesso ai dati. Tali funzioni permettono di risparmiare energia, aumentare i cicli di vita degli HDD e migliorare i livelli di sicurezza dei dati.

Ricca varietà di funzioni

I NAS hanno cominciato ad esser presi in considerazione solo recentemente grazie al software installato. L’aspetto open-source delle piattaforme Linux ha spinto gli appassionati e gli sviluppatori a contribuire allo sviluppo software e alle funzioni specifiche per i NAS e poiché sempre più utenti richiedevano un’interfaccia più intuitiva, ASUSTOR ha sviluppato il suo sistema operativo ADM proprio sull’intuitività e la facilità d’uso di uno smartphone. Così come per il Play Store o l’App Store, anche App Central mette a disposizione una ricca collezione di software scaricabili ed installabili con un solo click, massimizzando i tempi e venendo incontro agli utenti meno esperti.
Nonostante un NAS sia pensato per lo storage ed il backup dei dati, ASUSTOR ha previsto una personalizzazione a 360° dei propri dispositivi, permettendo di sfruttare l’interfaccia HDMI in combinazione con KODI/XBMC per trasformare il NAS in un media center, oppure, installando SUrveillance Center, in un sistema di videosorveglianza affidabile e a basso costo. Tutto questo e molto altro è possibile con i NAS ASUSTOR.

Accesso multi-piattaforma

I NAS ASUSTOR supportano la condivisione dei file su multi-piattaforma, permettendovi di accedere al NAS da qualsiasi sistema operativo state usando, sia esso Windows, iOS o Linux. Grazie alla tecnologia Cloud Connect potrete avere accesso remoto al vostro NAS semplicemente ricordando l’hostname, e potrete farlo da qualsiasi luogo, anche distante da casa. Inoltre, grazie alle connessioni crittografate HTTPS, il controllo remoto sarà più sicuro che mai. Da ricordare che ASUSTOR è l’unica azienda che permette di inizializzare il proprio NAS direttamente da smartphone. Questo significa che l’utente potrà seguire l’andamento della configurazione solo usando il proprio tablet o smartphone, caratteristica che non è presente su soluzioni concorrenti.

Flessibilità di espansione dello storage

Il 90% dei NAS presenti sul mercato non viene fornito di hard disk inclusi, infatti gli utenti sono costretti a comprare anche le unità per lo storage, della tipologia che meglio soddisfa le proprie necessità. Una volta che lo spazio a disposizione viene occupato i dischi cominciano a non essere sufficienti, ASUSTOR vi viene incontro con la funzione di espansione online dello storage, che vi consente di togliere fisicamente i vecchi dischi con delle unità di capacità superiore, tutto senza spegnere il NAS. Aggiunta anche la funzione MyArchive che permette di creare un numero illimitato di unità MyArchive per poter espandere ulteriormente lo storage.

Migrazione del sistema

Uno dei vantaggi che si ha nell’acquistare un NAS ASUSTOR è la possibilità di usare la funzione Seamless System Migration , che vi consente di spostare gli hard disk esistenti in un NAS ASUSTOR di classe superiore, evitando di riconfigurare il sistema, che sarà quindi pronto a ripartire in pochi secondi. Questa funzione è estremamente importante per le aziende che vogliono aggiornare il proprio NAS sulla base delle entrate finanziarie.

Efficienza energetica

ASUSTOR ha sviluppato i propri NAS perché siano sempre stabili ed efficienti, di modo da poter risparmiare sulla bolletta elettrica. Alcune delle funzioni di risparmio energetico includono l’ ErP, pianificazione energetica, ibernazione degli HDD interni/esterni, sleep mode, night mode per i LED di stato e sleep mode flessibile in modo da poter personalizzare l’orario durante il quale il NAS dovrà risparmiare energia. Anche MyArchive contribuisce a salvaguardare il risparmio energetico poiché potrete togliere gli HDD che non state usando. Inoltre i NAS ASUSTOR sono già impostati di fabbrica per un tempo di risveglio incredibilmente veloce dallo stato S3, infatti possono uscire dalla sleep mode in massimo 1.5 secondi, fornendo estrema efficienza e massima produttività.

Servizio di post-vendita di alta qualità

L’obiettivo di ASUSTOR è fornire un’assistenza continua di livello eccelso. Oltre alla garanzia di ben 3 anni su tutti i prodotti, ASUSTOR aggiorna costantemente i firmware per permettere agli utenti di migliorare costantemente le funzioni del proprio NAS. Inoltre, ASUSTOR mette a disposizione un supporto tecnico multi-channel che include il supporto online, conoscenze di base, forum e supporto telefonico diretto. Da non dimenticare la funzione incorporata Dr.ASUSTOR che analizza continuamente le impostazioni per poi effettuare dei report di scansione. Questi report possono essere inoltrati al supporto tecnico ASUSTOR durante la sessione di assistenza in modo da poter accelerare e risolvere qualsiasi problematica nel minor tempo possibile.